FESTUCETO

Festuceto

I 10 AMBIENTI DEL GIARDINO ALPINO

 

II festucetum è chiamato così per la presenza abbondante di specie erbacee dette festuche.
Esso è una formazione sub-alpina dei terreni calcarei a quote che variano dai 1300 ai 2000 metri e si può dividere in 3 tipi di pascolo:

-PASCOLO ALPINO MAGRO: sono i pascoli alpini meglio conosciuti come nardeti, caratterizzate dalla presenza dominante di Nardus stricta. La loro estensione è molto ampia e, durante la tarda primavera vi si nota una variopinta fioritura che cambia colori dominanti in base alla stagione, dovuta alla diversa tipologia di vegetali in fioritura.

-PASCOLO ALPINO GRASSO: sono i pascoli alpini più protetti dal vento, che presentano le specie più legate ad ambienti nitrofili. Si distinguono dai precedenti per l’abbondante presenza della vistosa Briza media.

-PASCOLO VENTOSO: sono i pascoli più esposti al vento ed alle intemperie di alta quota. Sono localizzati alla sommità del Giardino e presentano spettacolari fioriture di Viola calcarata e diversi tipi di genzianacee.
Nei tratti più esposti di tali pascoli si trovano radi vegetali, e i pochi in grado di sopravvivere restano di dimensioni estremamente minute, tanto da sembrare specie differenti dalla loro vera appartenenza.

SPECIE PRESENTI
Fra i numerosi festuceti calcarei di alta quota presenti in Val S. Giacomo possiamo osservare alcune vivaci fioriture di:
Polygonum viviparum, Gentiana Kochiana, Anthyllis vulneraria, Hypochoeris uniflora, Gentiana campestris, Arnica montana, Viola calcarata, Aster alpinus.

HOME