Home

come raggiungere la Valcava

Il Giardino Alpino Valcava è sito alla sommità della Valcava, una splendida forra selvaggia che solca gli Andossi a monte di Madesimo e che nella parte più alta (1800/1900 m.s.l.m.) si apre in un catino prativo, circondato da magri pascoli, a dominare l’orizzonte delle montagne di tutta l’alta valle.
Questo catino, o meglio “Imbuto” – “Pidrioeu” (imbuto) è il toponimo nel dialetto locale – e le sottostanti più alte pendici della valle costituiscono l’area che il Consorzio dell’Alpe Andossi ha dato in comodato alla Associazione per la realizzazione dell’orto botanico.
Il pascolo attorno, ancora praticato dagli allevatori, è separato dal giardino da una recinzione in legno di castagno.
All’interno si sono tracciati sentieri che, percorrendo tutta l’area, attraversano i 10 ambienti che la caratterizzano da un punto di vista naturalistico e che sono descritti nelle loro particolarità da cartelloni esplicativi. Una cinquantina di cartellini illustrano altrettanti piante e fiori. L’ambiente è volutamente lasciato nel suo aspetto più naturale, anche se in alcune parti viene sfalciato e si sono realizzati quattro campetti: di piante officinali (genepy, arnica e stelle alpine) e due di patate rare ed in via di estinzione (tra queste quelle di Starleggia , inserite nell’elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali della Regione Lombardia).
ll periodo più favorevole alla visita va da maggio, con le più belle fioriture, a settembre, quando la montagna offre gli ultimi fiori e si presenta con le luci e i colori più intensi dell’anno.